Cassazione Civile n. 10073 del 24 Aprile 2018

Per escludere la presunzione di proprietà comune prevista dall'art. 1117 c.c. non è necessario che il contrario risulti in modo espresso dal titolo, essendo sufficiente che da questo emergano elementi univoci in contrasto con la reale esistenza di un diritto di comunione.

(art. 1117 c.c.)

 

Accedi per continuare a leggere