Tribunale di Genova n. 3484 del 24 Novembre 2016

Il cosiddetto condominio parziale non possiede una propria autonomia perfetta, distinta e separata da quella relativa al condominio avente ad oggetto l’intero fabbricato, ma costituisce null’altro che una situazione configurabile per la semplificazione dei rapporti gestori interni alla collettività condominiale, in ordine a determinati beni o servizi appartenenti soltanto ad alcuni condomini (cfr. 2363/12, che difatti ne ha escluso l’autonoma legittimazione in giudizio) (Cass. 1680/2015).

(art. 1136 c.c.)

 

Accedi per continuare a leggere