25/09/2017

IL SINGOLO CONDOMINO HA DIRITTO AD INNALZARE LE SCALE E L'ASCENSORE AL PROPRIO PIANO A SUE SPESE.

Commento a sentenza n. 2145/2017.

Di Eugenia Parisi

La vicenda nasce a seguito d’impugnazione di una delibera assembleare che aveva inibito al proprietario dell’ultimo piano – reso abitabile in un secondo momento – di compiere opere d’innovazione per innalzare la scala interna e l’impianto ascensore al fine di poter raggiungere direttamente il suo appartamento senza l’utilizzo della scala di servizio; la delibera condominiale, infatti, aveva disatteso la richiesta corredata da relativo progetto esecutivo poiché ritenuta lesiva del decoro architettonico e della staticità del complesso condominiale ed il Tribunale di Milano ne aveva dichiarato la nullità con conseguente proposizione di gravame del Condominio sia per motivi processuali sia per motivi di merito.

 

Accedi per continuare a leggere